Vietri sul Mare, Salerno

Patrimonio dell'Umanità del 1997

Vietri sul Mare, Salerno

Home Eventi & Luoghi da scoprire Vietri sul Mare, Salerno

Vietri sul Mare è identificata con l'antica Marcina, insediamento costiero etrusco-sannita, poi porto romano.
Nel XV secolo, quando in Europa cominciano a diffondersi le prime edizioni della Geografia di Strabone, inizia la pubblicazione della voce Marcina, ma la vera diffusione si ebbe con il geografo Filippo Cluverio nel 1642.
Fino al 1806 la storia di Vietri sul Mare era associata a quella di Cava de' Tirreni, di cui era frazione.
Dal 1806 al 1860 era capoluogo del circondario che apparteneva al Distretto di Salerno del Regno delle Due Sicilie.
Dal 1860 al 1927, durante il Regno d'Italia, era capoluogo del mandamento appartenente al Circondario di Salerno.
Le sue ceramiche sono famose e apprezzate per la loro unicità e bellezza, è presente anche un museo dedicato all'arte della ceramica, in cui si possono trovare oggetti in ceramica di carattere religioso, vasellame di uso quotidiano e produzione di ceramica del "periodo tedesco" nel salernitese.
Vietri inoltre è la località ideale per passeggiare tra le botteghe artigianali e comprare souvenir tipici.

  • Campania, nelle terre del Cilento